Cronaca

Cocaina al parcheggio dell'Ippocastano: due denunciati

Fermati e denunciati due stranieri con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti e spaccio. I due sono stati fermati dopo un breve inseguimento da una pattuglia dl Reparto Prevenzione Crimine Lombardia della Questura di Como. Ieri, intorno...

Fermati e denunciati due stranieri con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti e spaccio. I due sono stati fermati dopo un breve inseguimento da una pattuglia dl Reparto Prevenzione Crimine Lombardia della Questura di Como. Ieri, intorno alle 16.30, i poliziotti hanno notato un gruppo di circa dieci persone al parcheggio dell'Ippocastano a Como. Il gruppo sembrava intrattenere qualche tipo di trattativa con due uomini. Proprio uno di loro si è accorto della pattuglia della polizia e ha dato l'allarme agli altri che subito si sono dati alla fuga. Gli agenti sono riusciti a fermare due di loro (tra i quali proprio l'uomo che si era accorto dell'arrivo della polizia). Si tratta di A.B. (siriano del 19882) e di A.G. (tunisino del 1991).

Il primo è stato trovato trovato in possesso di un sacchetto di cellophane contenente 0,5 grammi di cocaina e varie banconote per un totale di 170 euro. I due vengono denunciati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Qualche ora più tardi, alle 18.30 circa, la polizia ha effettuato un controllo in un'agenzia di scommesse in via Mentana a Como. Al loro ingresso nel locale i due agenti hanno avvertito un forte odore di Marijuana. Il titolare, A.C.. italiano del 1976, ha consegnato ai poliziotti di sua spontanea volontà una bustina di cellophane trasparente contenente 3,9 grammi di marijuana. La perquisizione del locale ha permesso agli agenti di trovare altri 39,6 grammi della stessa sostanza stupefacente. Nell'abitazione dell'uomo è stato inoltre rinvenuto un bilancino di precisione. Il titolare dell'agenzia è stato denunciato per detenzione e traffico di sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina al parcheggio dell'Ippocastano: due denunciati

QuiComo è in caricamento