rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca Dongo

Claudio, il ristoratore accusato dalla cliente per quel contorno in più: "Ci prova gusto a rovinarci"

Il titolare del locale: "Sono stato insultato e diffamato, ho sporto denuncia"

Il ristoratore di Dongo accusato dalla cliente per aver inserito nello scontrino un contorno in più e per non averle permesso di lasciare il locale senza pagare, replica alle pesanti accuse. Claudio, titolare del ristorante, fa notare anche che nel web ci sarebbero diverse recensioni molto negative scritte dalla donna nei confronti di altri locali. "Segno - dice Claudio - che questa donna prova gusto a rovinare chi fa il nostro lavoro". Ma il punto non è questo. Il ristoratore di Dongo tiene soprattutto a raccontare la sua versione dei fatti: "Dire che è stata sequestrata è una esagerazione. Aveva chiamato i carabinieri ma poi voleva andarsene. Le ho detto che doveva restare fino al loro arrivo visto che li aveva chiamati lei. Comunque la signora, che da quanto mi riferiscono ha lasciato una pessima recensione anche a un altro locale di Dongo, voleva andarsene senza pagare tutto il conto, non solo il contorno di verdure che riteneva essere stato aggiunto al conto senza che lei lo avesse mai ordinato. Ho ricevuto da lei pesantissimi insulti, ci sono clienti che hanno visto tutto e possono confermarlo, anche perché anche alcuni di loro sono stati insultati dalla donna".
Chi dei due abbia ragione forse lo si vedrà nelle opportune sedi, visto che a quanto dichiarato da Claudio lui avrebbe sporto già denuncia nei confronti della cliente. Lei, stando a quanto anticipato a QuiComo, potrebbe avere fatto o avere intenzione di fare lo stesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Claudio, il ristoratore accusato dalla cliente per quel contorno in più: "Ci prova gusto a rovinarci"

QuiComo è in caricamento