Cronaca

Dalla Cina alla fiera di Pasqua di Como: maxi sequestro di merce contraffatta

Merce contraffatta di provenienza cinese arrivava sulle bancarelle della fiera di Pasqua che ogni anno si tiene a Como in viale Varese. A svelare il giro di produzione e importazione illegale è stata la guardia di finanza di Como che proprio...

sequestro-merce-contraffatta

Merce contraffatta di provenienza cinese arrivava sulle bancarelle della fiera di Pasqua che ogni anno si tiene a Como in viale Varese. A svelare il giro di produzione e importazione illegale è stata la guardia di finanza di Como che proprio l'anno scorso aveva eseguito un sequestro a un ambulante. Da lì è partita un'articolata indagine che ha condotto fino a Milano, nel quartiere cosiddetto "China Town". Sono stati recuperati e sequestrati ben 40mila articoli di bigiotteria contraffatta di numerose marche famose, venduti come veri gioielli: Tyffany & Co, Louis Vuitton, Dolce & Gabbana, Bulgari, Hermes. E ancora Liu Jo e Le Bebè. Valore della merce circa 500mila euro. E' stata così individuata l'attività commerciale a capo della filiera "del falso": si tratta di un negozio, appunto, di Milano. Il cittadino cinese proprietario del negozio è stato denunciato a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Cina alla fiera di Pasqua di Como: maxi sequestro di merce contraffatta

QuiComo è in caricamento