Cronaca Viale Massenzio Masia

Como, lavoratore irregolare: chiuso centro benessere in viale Masia

Contestate anche irregolarità amministrative: maxi multa di quasi 30mila euro

Repertorio

E' stato chiuso e multato nella mattinata di mercoledì 11 aprile 2018 un centro benessere in viale Masia a Como.
Il provvedimento è scattato in seguito a un'attività di controllo di varie attività commerciali portato avanti congiuntamente da operatori della Polizia di Stato della Divisione Amministrativa della Questura di Como, del Nucleo Carabinieri dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Como-Lecco e della Polizia Locale di Como.
L'operazione era volta a verificare eventuali irregolarità amministrative e la regolarità dei lavoratori impiegati nelle attività commerciali.

I controlli

In particolare le forze dell'ordine hanno controllato un centro benesere in viale Masia e un bar in viale Rosselli, a Como in zona stadio.
Nessuna irregolarità è stata riscontrata per quanto riguarda il bar.
Ben diverso l'esito dei controlli al centro benessere.

Le irregolarità al centro benessere di viale Masia e i provvedimenti

Gli ispettori delle forze dell'ordine hanno accertato la presenza di un lavoratore privo della relativa documentazione obbligatoria, oltre a varie irregolarità amministrative.
Per questo è stato disposto un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale.
In arrivo anche una maxi multa: sono state infatti contestate sanzioni amministrative per un totale di 5 mila euro ed ammende per oltre 23 mila euro per varie irregolarità amministrative.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Como, lavoratore irregolare: chiuso centro benessere in viale Masia

QuiComo è in caricamento