Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Cercano di rubare in un palazzo: arrestate due ragazze. Una è minorenne

Arrestate in centro Como per tentato furto. Due ragazze sono state fermate dalla polizia all'angolo tra via Torriani e via Borsieri grazie alla segnalazione tempestiva di una donna e di suo marito che avevano notato poco prima le ragazze...

polizia-auto-volante

Arrestate in centro Como per tentato furto. Due ragazze sono state fermate dalla polizia all'angolo tra via Torriani e via Borsieri grazie alla segnalazione tempestiva di una donna e di suo marito che avevano notato poco prima le ragazze armeggiare con un cacciavite davanti al portone del palazzo in cui abita la coppia, in viale Innocenzo. La donna ha potuto osservare le ragazze grazie al vetro del portone che consente di guardare fuori ma non dentro al palazzo. Le giovani ladre, però, si sono accorte di essere osservate e si sono allontanate. La donna e suo marito hanno telefonato al numero unico 112 e intanto hanno seguito a distanza le ragazze che si allontanavano. All'angolo tra via Borsieri e via Torriani è arrivata la volante della Questura di Como che ha fermato le due giovani. Una ha 13 anni e abita a Bergamo, l'altra ne ha 18 e vive nel Torinese. La più grande nascondeva due cacciviti nei vestiti all'altezza delle parti intime. Sono state arrestate per tentato furto aggravato in concorso e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli.

la minorenne è stata immediatamente portata al carcere minorile "Beccaria" di Milano mentra l'amica è stata processata questa mattina con rito direttissimo: è stata condannata a 7 mesi di reclusione, pena convertita con la misura cautelare dell'obbligo di firma. Inoltre, a carico di quest'ultima è in corso l'emissione della misura di sicurezza del divieto di ritorno nel Comune di Como per tre anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercano di rubare in un palazzo: arrestate due ragazze. Una è minorenne

QuiComo è in caricamento