Cronaca Centro

Centro Como, l'odore di marijuana arriva fino in strada, in casa anche Lsd e coca: arrestato 32enne

L'uomo è stato portato al Bassone

La droga sequestrata dalla polizia di stato

È proprio una questione di fiuto. Gli agenti della polizia di stato nel pomeriggio di ieri, 15 dicembre 2020, durante un pattugliamento nelle strade centrali della città hanno sentito uno strano odore di marijuana. Mentre i poliziotti erano intenti a capire bene quale fosse il piano dal quale proveniva quell'intenso odore, hanno visto un uomo avvicinarsi al portone dell'edificio che alla vista degli agenti si è mostrato subito molto agitato proprio perché quel forte odore di droga proveniva dalla sua abitazione.
Dopo qualche domanda, dunque, l'uomo ha confessato di detenere un po' di sostanza stupefacente a casa sostenendo di farne
uso personale.

In casa però, dopo la perquisizione, sono stati trovati circa 800 grammi di marijuana, 120 grammi di hashish, 55 grammi di cocaina (divisa in dosi da 10 grammi), due grammi di ecstasy ed Lsd e due bilancini elettronici. Visti i quantitativi e i diversi tipi di sostanza stupefacente rinvenuta, gli uomini della Squadra Mobile hanno arrestato S.I., classe 1988, per detenzione di droga e, su disposizione della Procura della Repubblica al Tribunale di Como, che coordina le indagini, al termine degli adempimenti di rito, lo hanno portato al Bassone.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro Como, l'odore di marijuana arriva fino in strada, in casa anche Lsd e coca: arrestato 32enne

QuiComo è in caricamento