menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cento metri di auto sotto le mura: è record. "Il privilegio sia per tutti"

Se altre volte c'era stato il dubbio, oggi sicuramente no: la fila di auto parcheggiate sotto le mura, tra Porta Torre e il passaggio a livello, ha sicuramente sfondato ogni record precedente. Come testimoniano le fotografie scattate pochi...

Se altre volte c'era stato il dubbio, oggi sicuramente no: la fila di auto parcheggiate sotto le mura, tra Porta Torre e il passaggio a livello, ha sicuramente sfondato ogni record precedente. Come testimoniano le fotografie scattate pochi minuti dopo le 16, le vetture in sosta lungo il viale pedonale arrivavano dalle "pendici" della Torre San Vitale fino all'altezza del Tribunale di Como. Decine e decine di auto - sicuramente dei genitori con i figli alle Canossiane, dunque autorizzate previo pagamento di apposito tagliando - erano affianco all'altra per oltre 100 metri lineari.

Inevitabile tornare a chiedere al consigliere comunale di Ncd, Enrico Cenetiempo, un commento visto che per primo - per la verità da anni - ha chiesto che, di fronte a questa situazione, per quanto temporaneamente limitata, si conceda a tutti la possibilità di sostare nella zona ripristinando le strisce blu. "Una fila di auto così non l'avevo mai vista - ha commentato il consigliere - Non discuto tanto il fatto che le auto dotate di un regolare permesso possano parcheggiare sotto le mura, anche se per molti altri istituti cittadini esistono problemi simili a cui non è stata garantita una risposta simile. Mi limito a sottolineare che siccome per 3 giorni alla settimana c'è già il mercato che occupa quella stessa zona, e per tutti i pomeriggi della settimana l'area diventa un parcheggio per un tempo prolungato, si finisce per accordare un privilegio soltanto a pochi. A questo punto mi sembra logico valutare seriamente che tutti i cittadini possano beneficiare di una simile area di sosta che peraltro, come ho già detto, avvantaggerebbe anche gli esercizi commerciali del centro in un momento difficile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento