Castelnuovo Bozzente, non si ferma ai controlli anti-covid: i finanzieri gli sequestrano l'auto

Intercettato a casa dopo la fuga, ha provato a raccontare di aver subito un furto

La guardia di finanza di Como durante i controlli anti-covid

Una pattuglia della Guardia di Finanza di Olgiate Comasco, nel corso delle quotidiane attività di controllo legate al Covid-19 a Castelnuovo Bozzente, ha intimato l’alt al giovane conducente di un’Alfa Romeo 147, ma lui, invece di fermarsi, ha proseguito la marcia a velocità sostenuta infilandosi per di più fra le vie del centro cittadino. A questo punto il sindaco, Massimo Della Rosa, che tra l’altro aveva assistito alla fuga, ha messo a disposizione dei militari le videocamere di sicurezza del paese. Proprio grazie a queste è stato possibile identificare l’autovettura e il proprietario, che ne frattempo si era rifugiato a casa sua, a Malnate, in provincia di Varese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo ha provato a mentire, dicendo di non essere mai uscito di casa quella mattina e di aver perso, il giorno prima, le chiavi della macchina. Sperava che i finanzieri credessero a un furto d’auto. Ma non c’era nessuna denuncia e allora ecco che le Fiamme Gialle hanno analizzato tutte le telecamere di videosorveglianza tra Castelnuovo Bozzente e Malnate, fino a quando non hanno trovato un frame in cui si vedeva nitidamente l’uomo alla guida del veicolo. A questo punto il ragazzo ha dovuto ammettere di aver nascosto la macchina in una via di Malnate, distante dalla propria abitazione. Il motivo della fuga? Secondo lui la paura di essere multato secondo la normativa anti contagio, ma approfondendo i controlli i finanzieri hanno scoperto anche che la macchina non era assicurata e il giovane non aveva la patente. Per questo motivo l’autoveicolo è stato sequestrato, mentre al conducente sono state contestate 5 infrazioni al Codice della Strada, oltre alla sanzione prevista per essere uscito di casa durante il lockdown senza necessità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 10 migliori rifugi sul Lago di Como

  • Quattro ristoranti? Di più, ecco chi sono i master chef lariani

  • Lago di Como come in una favola, il matrimonio di Elettra Lamborghini: le foto social

  • Elettra Lamborghini e Afrojack sul lago di Como per il grande giorno: tutto sulle nozze

  • L'Orrido di Nesso, la cascata che fa paura e rumore quando piove

  • Mentre Boris Johnson accusa l'Italia, la compagna Carrie Symonds si diverte sul Lago di Como

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento