menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Casnate, il giovanissimo consigliere d'opposizione che fa le pulci al sindaco

Casnate, il giovanissimo consigliere d'opposizione che fa le pulci al sindaco

Casnate, il giovanissimo consigliere d'opposizione che fa le pulci al sindaco

Un giovane consigliere comunale di opposizione a Casnate con Bernate, Alberto Magistro, 22 anni, eletto con la lista "Camminiamo insieme" ha fatto le pulci alla lunga lettera che ci ha recentemente inviato il sindaco dello stesso Comune, Fabio...

Un giovane consigliere comunale di opposizione a Casnate con Bernate, Alberto Magistro, 22 anni, eletto con la lista "Camminiamo insieme" ha fatto le pulci alla lunga lettera che ci ha recentemente inviato il sindaco dello stesso Comune, Fabio Bulgheroni (la trovate cliccando qui). Il tema al centro dell'intervento del primo cittadino, in realtà, era tutt'altro che una contesa cittadina, ma riguardava il caso che interessa il futuro della consigliera Maria Grazia Sassi all'interno di Forza Italia. Magistro, però - pignolissimo, forse anche per la formazione accademica da futuro economista - ha analizzato i passaggi in cui Bulgheroni parlava della sua esperienza alla guida di Casnate e oggi ci invia una serie di puntualizzazioni e interpretazioni che ospitiamo.

Di seguito, il suo intervento.

Buongiorno,

vi ho scritto per rispondere all'articolo da voi pubblicato sotto il titolo "Caso Sassi, il sindaco di Casnate stronca Sofia: contro di lei rancori e risentimenti".

Come si desume dai risultati delle elezioni amministrative 2015, la frase di Fabio Bulgheroni "sono stato recentemente rieletto sindaco del Comune di Casnate con Bernate con il 53 % dei voti presentandomi senza etichetta di partito, ma con una lista civica all'insegna della buona amministrazione, e i miei concittadini - benché il centro-sinistra nel mio paese sia notoriamente molto forte - mi hanno generosamente premiato" non è affatto vera in quanto: ha vinto con il 51% dei voti; nelle elezioni amministrative 2010, si è presentato con il simbolo dell'allora Partito delle Libertà (PdL) ed ha vinto con il 57% circa (peraltro in concomitanza delle elezioni regionali ed i voti sono stati più o meno identici, vi era una differenza di una decina di voti).

bulgheroni-gazebo-legaCiò evidenzia che il paese di Casnate con Bernate è sempre stata una roccaforte del centro-destra. Inoltre, nelle ultime due elezioni che si sono tenute sul territorio nazionale (europee 2014 e parlamentari 2013) il centro-destra ha avuto una percentuale più elevata rispetto a tutto il resto della provincia comasca ed alla media nazionale; infine il 49% dei votanti può testimoniare che sotto i gazebo di Bulgheroni vi era esposta la bandiera della Lega Nord. Lui stesso, nel primo consiglio comunale di insediamento ha ringraziato espressamente i partiti di centrodestra mettendo in prima posizione Lega Nord, successivamente Fratelli d'Italia ed infine Forza Italia. Pertanto la sua è una lista civica appoggiata palesemente dalla Lega Nord, peraltro inserendo due esponenti del partito nella sua lista (Mara Tolettini e Alessandro Valli).

Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione e vi porgo cordiali saluti.

Alberto Magistro

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lago di Como, cinque trattorie all'aperto con vista mozzafiato

WeekEnd

Le 10 migliori gite al Lago di Como e dintorni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento