menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Assessore Marcello Iantorno, presidente commissione elettorale

Assessore Marcello Iantorno, presidente commissione elettorale

Case comunali, (soliti) numeri shock: sfitto il 25%, morosità a 3 milioni

Passano gli anni, ma la drammatica situazione del patrimonio comunale in tema di alloggi Erp sembra ripetersi quasi sempre uguale. I dati emersi anche oggi, nel corso della Commissione comunale dedicata all'emergenza casa, lo confermano: su 757...

Passano gli anni, ma la drammatica situazione del patrimonio comunale in tema di alloggi Erp sembra ripetersi quasi sempre uguale. I dati emersi anche oggi, nel corso della Commissione comunale dedicata all'emergenza casa, lo confermano: su 757 appartamenti comunali di edilizia residenziale pubblica, quelli assegnati sono "soltanto" 570 mentre ben 150 sono inutilizzati e bisognosi di interventi di ristrutturazione, 28 risultano del tutto inagibili e 8 sono occupati abusivamente. In altri termini, circa un alloggio su 4 del patrimonio di Palazzo Cernezzi non è usufruibile. Enorme la cifra relativa alla morosità: 3 milioni di euro. "Io ho incontrato decine di morosi - ha affermato l'assessore al Patrimonio, Marcello Iantorno - Il furbo sarà mandato via, chi non ha diritto e non ha dato alcun segnale di buona volontà sarà mandato via. Porterò in giunta nomi e cognomi e chiederò di liberare le case. Noi non siamo un'agenzia immobiliare".

Nel frattempo, come ha sottolineato l'assessore ai Servizi Sociali, Bruno Magatti, la carenza di alloggi per le fasce deboli è ancora notevole. Nel 2014, infatti, le persone che si sono rivolte al Punto unico di accesso dei Servizi Sociali per la specifica esigenza della casa sono state 194, delle quali però ben 111 nuovi utenti. In totale, sono stati erogati dal Comune contributi economici a 72 a nuclei familiari e18 a persone anziane. In attesa vi sono ancora 42 soggetti, tra i quali 37 nuclei famigliari e 5 anziani. La somma erogata nel complesso da Palazzo Cernezzi è stata pari a 127mila euro, con singole cifre variabili a seconda della casistica da 36 euro a 4.500.

Oltre 350, infine, le domande per il sostegno affitto.

Enunciati due progetti su cui sta lavorando il settore Patrimonio guidato dall'assessore Marcello Iantorno: l'ipotesi di assegnazioni di appartamenti necessitanti interventi di piccola ristrutturazione, delegando agli inquilini gli interventi con sconti sull'affitto; e un accordo con i Lions per l'individuazione di un gruppo di alloggi da sistemare con spese inferiori ai 10mila euro, per procedere poi a un'assegnazione senza canone. Inoltre, Iantorno ha annunciato la speranza di inserire nei prossimi bilanci preventivi circa "500-600mila euro all'anno, per sistemare decine e decine di appartamenti facendo un sforzo per soddisfare il bisogno della casa senza eguali in Italia".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia torna in zona arancione da domenica 24 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento