Cronaca

Carni conservate male, l'Asl di Como chiude macelleria islamica in via Napoleona

Pessimo stato di conservazione delle carni e delle merci surgelate tanto che l’Asl ha disposto il loro sequestro penale. E' l'esito dei controlli effettuati dagli agenti  delle unità specialistiche (Tutela del consumatore, Attività produttive e...

macelleria-carni-dic15

Pessimo stato di conservazione delle carni e delle merci surgelate tanto che l'Asl ha disposto il loro sequestro penale. E' l'esito dei controlli effettuati dagli agenti delle unità specialistiche (Tutela del consumatore, Attività produttive e Tutela dell'ambiente) della Polizia Locale di Como venerdì mattina (4 dicembre) intorno alle 9.30 in una macelleria islamica di via Napoleona. Al momento del controllo, eseguito con il supporto degli uomini dell'Asl, la macelleria era chiusa.

Alcune delle carni erano inoltre prive dell'indicazione di tracciabilità. La stessa Asl ha disposto la chiusura immediata dell'attività che potrà riaprire solo con il ripristino delle condizioni igienico-sanitarie che dovranno essere accertate dall'Asl. La polizia locale ha contestato al proprietario anche alcune violazioni amministrative (mancanza degli orari di apertura e chiusura, insegne e tenda prive di autorizzazione, sistema di pesatura della merce non a norma perché scaduto e con bolla fuori centratura) per un ammontare di circa 1.000 euro.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carni conservate male, l'Asl di Como chiude macelleria islamica in via Napoleona

QuiComo è in caricamento