Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Carbonate, ubriaco minaccia il sindaco con coltello: arrestato

Ubriaco va dal sindaco di Carbonate armato di coltello e lo minaccia per farsi comprare una lavatrice. l'episodio è successo nella sala consiliare del Municipio di Carbonate l'11 gennaio 2014. Lunedì l'uomo è stato arrestato e portato in carcere...

Ubriaco va dal sindaco di Carbonate armato di coltello e lo minaccia per farsi comprare una lavatrice. l'episodio è successo nella sala consiliare del Municipio di Carbonate l'11 gennaio 2014. Lunedì l'uomo è stato arrestato e portato in carcere da carabinieri di Mozzate.

L'uomo - 50 anni residente a Carbonate (S. P. le sue iniziali) si è presentato nell'aula del consiglio comunale brandendo un coltello da macellaio non di grandi dimensioni e ha minacciato il sindaco Amalia Marazzi e gli assessori esigendo che il lunedì successivo il Comune comprasse e gli regalasse una nuova lavatrice per la sua abitazione. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Mozzate che hanno recuperato il coltello usato per le intimidazioni. L'arma è stata sottoposta a sequestro e l'uomo è stato denunciato a piede libero per il reato di tentata estorsione aggravata ai danni del sindaco di Carbonate. La Procura della Repubblica di Como lunedì 13 gennaio ha richiesto al Gip l'emissione di ordinanza di custodia cautelare in carcere che è stata emessa ed eseguita immediatamente nella stessa giornata. L'uomo è or al carcere Bassone di Como.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carbonate, ubriaco minaccia il sindaco con coltello: arrestato

QuiComo è in caricamento