rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Cronaca Mozzate

Barricato in casa minaccia di uccidersi con un coltellaccio da cucina ma un carabiniere lo salva

È successo a Mozzate

Una situazione drammatica a Mozzate che fortunatamente si è conclusa senza feriti. Pochi giorni fa un uomo di 44 anni si era barricato in casa minacciando di togliersi la vita con un coltellaccio da cucina. Momenti di paura e panico che hanno fatto sì che i vicini avvisassero le forze dell'ordine e i soccorsi. Sul posto è arrivata l'ambulanza e anche i vigili del fuoco ma di fondamentale importanza è stato il ruolo di un vice brigadiere del comando dei carabinieri di Mozzate che è riuscito a instaurare un dialogo con l'uomo e a farlo piano piano desistere dai suoi intenti. Una volta che il vice brigadiere, che era ben informato sulla situazione di quell'uomo in difficoltà, ha guadagnato la fiducia del 44enne, l'uomo è stato messo in ambulanza e portato in ospedale. Durante l'intervento i militari hanno anche trovato molte lettere indirizzate ai familiari nelle quali l'uomo manifestava chiaramente i suoi intenti suicidi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barricato in casa minaccia di uccidersi con un coltellaccio da cucina ma un carabiniere lo salva

QuiComo è in caricamento