Cronaca

Capotreno aggredito da passeggero senza biglietto sulla linea Milano-Como: treno cancellato

La violenza nella stazione di Seregno giovedì 14 febbraio

Ennesima aggressione su un treno (foto repertorio Monza Today)

Aggressione sul treno Trenord della linea Milano-Chiasso: un passeggero senza biglietto ha aggredito il capotreno, "reo" di aver chiesto il documento di viaggio. E' successo alla stazione di Seregno nel pomeriggio di giovedì 14 febbraio 2019. Per questo un 22enne romeno residente a Biassono è stato denunciato per percosse a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

Come riporta Monza Today, tutto è accaduto alle 13 sul treno 25044 partito da Milano-Porta Garibaldi diretto a Como. Quando il capotreno, un 28enne lecchese, si è avvicinato al 22enne per chiedergli il biglietto quest'ultimo ha risposto di non averlo, poi ha dato in escandescenza e ha strattonato il dipendente Trenord che, nel frattempo aveva allertato i carabinieri. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Seregno che hanno denunciato il giovane, il capotreno invece ha rifiutato i soccorsi. Il treno è rimasto fermo in stazione per un'ora, poi la corsa è stata cancellata e i passeggeri a bordo del convoglio hanno dovuto prendere il treno successivo.

Si tratta dell'ennesima aggressione su un treno: solo qualche mese fa un episodio analogo alla stazione di Cantù-Cermenate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capotreno aggredito da passeggero senza biglietto sulla linea Milano-Como: treno cancellato

QuiComo è in caricamento