Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Cantù, vietate sigarette elettroniche nei locali pubblici

Il sindaco di Cantù, Claudio Bizzozero, ha firmato oggi l'ordinanza che vieta le sigarette elettroniche "in tutti i locali, uffici, immobili pubblici o aperti al pubblico o finalizzati a servizi pubblici o di pubblica utilità, comunque accessibili...

Il sindaco di Cantù, Claudio Bizzozero, ha firmato oggi l'ordinanza che vieta le sigarette elettroniche "in tutti i locali, uffici, immobili pubblici o aperti al pubblico o finalizzati a servizi pubblici o di pubblica utilità, comunque accessibili all'utenza e ubicati nel territorio del Comune di Cantù". La cittadina brianzola, dunque, si accoda a tutti quei Comuni che già da qualche mese hanno deciso di mettere al bando dai locali pubblici (compresi bar e ristoranti) le sigarette elettroniche che stanno avendo un'ampia diffusione tra i tanti fumatori che cercano di smettere di fumare. Infrangere il divieto può costare una multa fino a 500 euro.

L'ordinanza di Bizzozero prende le mosse dalla considerazione che già in alcune città, come ad esempio New York, è stata persino vietata la vendita delle sigarette elettroniche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantù, vietate sigarette elettroniche nei locali pubblici

QuiComo è in caricamento