Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Cantù, rubava assegni al vicino anziano: ha incassato 6mila euro

I carabinieri di cantù questa mattina hanno denunciato per furto in abitazione, ricettazione e truffa un uomo di 30 anni residente a Cantù: dallo scorso settembre e fino ai primi giorni di novembre, si è introdotto più volte nell'abitazione del...

ruba-assegni-al-vicino-anziano

I carabinieri di cantù questa mattina hanno denunciato per furto in abitazione, ricettazione e truffa un uomo di 30 anni residente a Cantù: dallo scorso settembre e fino ai primi giorni di novembre, si è introdotto più volte nell'abitazione del proprio vicino di casa, un pensionato di 70 anni, rubandogli gli assegni custoditi nell'armadio. Il ladro, infatti, gli ha prelevato un assegno alla volta, fino a terminarli. Gli assegni erano stati compilati dallo stesso ladro, il quale ogni volta, con cadenza di 15 giorni, si è andato nella banca dell'anzian - Intesa San Paolo di via Roma a Cantù - per cambiarli. Da settembre ad oggi ha prelevato la somma di circa 6mila euro: come scusa ai cassieri diceva che l'anziano signore era da tempo ammalato e gli faceva la cortesia, essendo il vicino di casa, di portargli il contante per fargli la spesa e pagare le bollette. Il settantenne, invece, all'oscuro di tutto, si è accorto dei furti degli assegni quando è andato a controllare il libretto ormai vuoto. E' andato in banca con i carabinieri che hanno appurato che le firme erano state grossolanamente falsificate. Sentiti i cassieri, tutti hanno confermato che a cambiare gli assegni è sempre stato il vicino di casa del derubato. I ladro ha confessato ed è stato, quindi, denunciato a piede libero dai militari della stazione di Cantù.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantù, rubava assegni al vicino anziano: ha incassato 6mila euro

QuiComo è in caricamento