rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Cantù

Cantù, va al ristorante con il green pass di un amico: denunciato per sostituzione di persona

Aveva detto di averlo scordato in macchina, ma il personale del locale era certo di averlo controllato: dovrà pagare anche una multa di 400 euro

Era andato al ristorante con il green pass di un amico e lo aveva presentato al personale del locale che non potendo chiedere il documento d'identità si era limitato a verificare la validità della certificazione esibita. Ma l'uomo, un 53enne di Carate Brianza, non poteva sapere che proprio quella sera in quel ristorante ci sarebbero stati i controlli anche della polizia.

Durante il servizio serale dell'8 dicembre  infatti è stato controllato un ristorante di Cantù. Gli agenti della polizia Locale si sono presentati intorno alle 22 all'interno del ristorante e hanno controllato il green pass dei clienti.

Uno di loro, un cinquantenne residente a Carate Brianza, ha detto di aver lasciato in macchina la certificazione verde. Il personale del ristorante però dichiarava di aver controllato correttamente il green pass a tutti e che era stato quindi esibito. Dopo gli accertamenti effettuati, è emerso che l'uomo aveva con se ed aveva effettivamente esibito, una certificazione intestata a un'altra persona.

L’uomo è stato quindi identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di sostituzione di persona. L'uomo ha ricevuto anche una sanzione di 400 euro. L’Assessore Maurizio Cattaneo ha espresso i complimenti al Comando di Polizia Locale, per l’attenzione nei controlli a garanzia della sicurezza di tutta la cittadinanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantù, va al ristorante con il green pass di un amico: denunciato per sostituzione di persona

QuiComo è in caricamento