Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cantù, il sindaco recluta i volontari civici

Una serata di vero e proprio “reclutamento” per istituire il primo nucleo dei volontari civici. L’appello è arrivato stamani dal sindaco Claudio Bizzozero che, dopo l’approvazione del regolamento per i volontari civici, ha deciso di passare dalle...

Una serata di vero e proprio “reclutamento” per istituire il primo nucleo dei volontari civici. L’appello è arrivato stamani dal sindaco Claudio Bizzozero che, dopo l’approvazione del regolamento per i volontari civici, ha deciso di passare dalle parole ai fatti. Chiunque sia cittadino canturino, purché maggiorenne, è invitato venerdì sera al salone di piazza Marconi alle ore 21.00 per poter aderire ai volontari civici. “Ci saranno uomini, donne, lavoratori e pensionati. Abbiamo bisogno di tutto”, spiega il sindaco. L’appello è rivolto anche agli stranieri residenti a Cantù: “Contiamo molto anche sugli stranieri, sui canturini doc o non doc. O così o questa città non la mettiamo in piedi più”. I volontari civici metteranno a disposizione della città la loro esperienza lavorativa per dare una mano in tutti i settori: non soltanto operazioni di controllo, dunque, ma anche vere e proprie mansioni lavorative. Chi, ad esempio, è un muratore, un elettricista, un esperto di computer, può aderire ai volontari civici e lavorare per il bene comune. A questo proposito, Bizzozero spiega: “Qualcuno mi ha già contattato via Facebook per lavorare al giardinetto di via California. Questa è un’occasione per passare dalle parole ai fatti. Sappiamo bene che la città è un disastro. Le persone che fin’ora ho sentito mi sembrano molto pragmatiche”.

I volontari sono a tutti gli effetti dei “dipendenti comunali”, tranne per la retribuzione. Qualunque cosa faranno, infatti, sarà a titolo gratuito: “Sono inseriti a tutti gli effetti nella struttura comunale. Il Comune metterà a loro disposizione l’assicurazione, i vestiti e le attrezzature”, spiega Bizzozero. Venerdì, dunque, chiunque vorrà aderire, potrà farlo recandosi in piazza Marconi e lasciare la propria disponibilità. Successivamente, una volta formato il nucleo, verrà nominato dal sindaco un coordinatore fra i volontari che hanno aderito. I volontari lavoreranno a stretto contatto con il sindaco e i dirigenti. Quindi, si formeranno delle squadre specifiche per competenza. Infine, il sindaco precisa: “Contiamo moltissimo sull’apporto degli anziani. La loro esperienza è fondamentale. Anche se non possono più svolgere il loro lavoro, possono eseguire lavori di vigilanza sempre nel loro settore. Non ci interessa che venerdì sera vengano persone solo per blaterare”.

Si parla di

Video popolari

Cantù, il sindaco recluta i volontari civici

QuiComo è in caricamento