Cantù: fermato un 40enne ubriaco che cercava di parcheggiare a forza, colpendo le auto vicine

L'uomo è stato fermato durante i controlli programmati dai vigili per la notte di Halloween

I controlli straordinari notturni della Polizia locale di Cantù con l'unità cinofila

La Polizia Locale di Cantù aveva preventivato controlli straordinari per la notte di Halloween appena trascorsa e i risultati in effetti non sono mancati. Dalle 7 di ieri sera, 31 ottobre, alle 4 di questa mattina, sono state impiegate quattro pattuglie del nucleo radiomobile e l’unità cinofila, il che ha permesso di controllare una trentina di veicoli, avvalendosi anche, quando sembrava utile, dell’etilometro. Proprio grazie a questo strumento, è stato possibile individuare due violazioni del codice della strada, per tasso alcolemico oltre i limiti.

In particolare, alle 11.30 di sera, in via Cavour, la Polizia Locale si è accorta delle strane manovre di un 40enne residente in città che, pur di parcheggiare l’auto dove aveva deciso e senza preoccuparsi del proprio stato di evidente inadeguatezza alla manovra, dava colpi con la sua auto a quelle intorno per riuscire a infilare la macchina nel parcheggio. L’uomo era palesemente talmente ubriaco, da non riuscire neanche a sottoporsi all’alcol test. Quindi alla fine è stato multato per rifiuto dell’accertamento e denunciato e gli è stata sequestrata l’auto e ritirata la patente per un periodo compreso tra uno e due anni.

Sono state inoltre identificate 17 persone, di cui una aveva droga per uso personale ed è quindi stata segnalata alla Prefettura di Como. Alcune persone sono invece state multate perché consumavano sostanze in area pubblica, dovranno quindi pagare un’ammenda di 300 euro e hanno ricevuto l’ordine di allontanamento al Daspo Urbano.

Infine, intorno alle 2 e mezza, in piazza Garibaldi, è stato denunciato a piede libero un 30enne albanese per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’Assessore alla Sicurezza e Legalità del Comune di Cantù, Maurizio Cattaneo, ha espresso soddisfazione: “Ringrazio gli uomini e le donne della Polizia Locale per il servizio compiuto che si inserisce in un periodo, ancora una volta, di sforzi ininterrotti, dove all’eccellente attività quotidiana si aggiungono le manifestazioni nei giorni festivi, come la Granfondo, la Fiera del Crocifisso, le Festa di Ognissanti, la giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate che celebreremo a Cantù il 10 novembre. Non mi stancherò mai di ripetere che considero il servizio della nostra Polizia Locale un’eccellenza e sto profondendo ogni sforzo per garantire nel prossimo futuro ancora più uomini e mezzi al fine di migliorarne ulteriormente le condizioni di lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento