Cantù, Fino Mornasco e Bregnano, tre locali non rispettano le norme alimentari

Intervento dei carabinieri insieme al personale del Nucleo Antisofisticazione e Sanità

Carabinieri

Dalla tarda sera di ieri, giovedo 28 agosto, fino alla mezzanotte, i militari della Compagnia Carabinieri di Cantù, con l’ausilio del personale del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Milano, hanno effettuato un controllo straordinario del territorio, presidiando i luoghi della “movida” ed altre aree ritenute sensibili. Al qualificato servizio, oltre al citato N.A.S., hanno concorso più Reparti della Compagnia di Cantù con mirate attività finalizzate sia alla prevenzione e repressione dell’abuso di alcool e dell’uso di sostanze stupefacenti, sia al rispetto della normativa in materia di sicurezza alimentare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari dell’Arma hanno proceduto quindi al controllo di tre locali ubicati nei comuni di Cantù, Fino Mornasco e Bregnano, dediti alla somministrazione di alimenti e bevande, procedendo alla contestazione di illeciti nei confronti di ognuno di essi, con conseguenti sanzioni amministrative (importi dai 500 ai 1000 euro) e segnalazione alla competente A.T.S. Gli esercizi pubblici controllati hanno quindi ricevuto un termine entro il quale mettersi in regola. In particolare, le condotte illecite sono state contestate sulla base delle sanzioni previste dall’articolo di legge relativo ai controlli in materia alimentare ed all’applicazione in tale settore dei Regolamenti comunitari. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Como la gara a chi mangia più arrosticini: il record da battere è 51

  • I 7 migliori ristoranti dove mangiare etnico a Como

  • Studente positivo al covid al liceo Giovio di Como. E adesso cosa succede?

  • Ridha Mahmoudi, l'assassino di don Roberto

  • Incidente sulla A9 in direzione Como a causa di un cervo: lunghe code

  • Il piano segreto dell'Italia per invadere la Svizzera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento