menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Cantù, arrestato muratore per spaccio di cocaina

L'uomo, di origine albanese, regolare sul territorio, è stato colto sul fatto insieme ad un suo acquirente

Nel pomeriggio di ieri, 17 settembre, gli uomini della Squadra Mobile di Como hanno arrestato E.M., classe 1981, cittadino albanese regolare sul territorio, muratore, con precedenti in materia di stupefacenti, con domicilio a Cantù, colto in flagranza per spaccio di cocaina.

Nei giorni scorsi a Cantù, nei pressi di via Milano, gli agenti avevano sottoposto a controllo alcuni tossicodipendenti trovati in possesso di cocaina. Intuendo che il pusher potesse essere un residente in quella zona, hanno investigato e molti riscontri e li hanno condotti in quella via, individuandola come probabile punto di spaccio.
Dopo un appostamento di più giorni, l'operazione degli agenti si è conclusa ieri quando hanno visto chiaramente due uomini scambiarsi furtivamente qualcosa: uno dei due era E.M..

Sono stati bloccatti immediatamente sia l'acquirente che il presunto pusher, e sono state sequestrate due palline di cocaina dello stesso tipo (una in possesso di E.M., l'altra dell'aquirente) trovato ai tossicodipendenti nei giorni precedenti. Dopo aver perquisito la casa di E.M. è stato anche trovato il materiale di confezionamento delle dosi. L'aquirente è stato segnalato amministrativamente mentre E.M. è stato arrestato e condotto al Bassone. 



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Decreto Draghi, prevale la linea dura fino al 31 luglio: le regole

Coronavirus

Arriva il passaporto vaccinale europeo, ecco come funziona

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

QuiComo è in caricamento