rotate-mobile
Cronaca

Canton Ticino, lite furiosa: 50enne italiano accoltellato al fianco

L'episodio ieri 17 marzo intorno alle 19

Ieri 17 marzo poco prima delle 19 in un'abitazione a Pura in Canton Ticino c'è stata una violenta lite tra due persone, un uomo e una donna. Stando a una prima ricostruzione e per cause che toccherà all'inchiesta di polizia stabilire, nel corso della discussione un 50enne italiano è stato colpito al fianco con un coltello da una 35enne cittadina svizzera residente nel Canton Ticino. Sul posto, oltre ad agenti della Polizia cantonale (con il supporto della Polizia Malcantone Est e della Polizia Malcantone Ovest), sono tempestivamente intervenuti i soccorritori della Croce Verde di Lugano, che dopo aver prestato le prime cure, hanno trasportato l'uomo in ambulanza all'ospedale. In base a una prima valutazione medica il 50enne ha riportato serie ferite ma non tali da metterne in pericolo la vita. La 35enne non ha riportato ferite.

Al termine dei primi interrogatori, la 35enne è stata arrestata. Le ipotesi di reato nei suoi confronti sono di tentato omicidio intenzionale, lesioni gravi, lesioni semplici qualificate. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Chiara Buzzi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Canton Ticino, lite furiosa: 50enne italiano accoltellato al fianco

QuiComo è in caricamento