Cantaluppi nuovo presidente delle Acli di Como

Emanuele Cantaluppi, 62 anni il prossimo 17 maggio, è stato eletto nuovo presidente delle Acli di Como. L'elezione è avvenuta all'unanimità. Cantaluppi opera nelle Acli da circa quarant'anni e ha ricoperto diversi ruoli tra i quali membro della...

cantaluppi-acli-1

Emanuele Cantaluppi, 62 anni il prossimo 17 maggio, è stato eletto nuovo presidente delle Acli di Como. L'elezione è avvenuta all'unanimità. Cantaluppi opera nelle Acli da circa quarant'anni e ha ricoperto diversi ruoli tra i quali membro della presidenza che ha da poco concluso il suo mandato. Impegnato come genitore per molti anni nelle istituzioni scolastiche quale presidente del consiglio di circolo didattico e, con la moglie, quale genitore affidatario nell’Associazione Promessa. Come coppia per diversi anni nella Pastorale Famigliare Diocesana e da quasi 25 anni membri della comunità di famiglie Alle Querce di Mamre. Il neoeletto presidente ha proposto al Consiglio la composizione della Presidenza. La proposta è stata approvata all’unanimità.

La Presidenza provinciale di Cantaluppi è così composta: Emanuele Cantaluppi presidente provinciale, Mauro Minotti vice presidente vicario, Sonia Menighetti vice presidente. Segretari: Silvia Camporini, Emanuela Colombo, Maria Consonno, Piergiorgio Pozzi SILVIA CAMPORINI, EMANUELA COLOMBO, MARINA CONSONNO, segretari. Il presidente ha inoltre nominato Giorgio Riccardi quale Presidente del Consiglio Provinciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

Torna su
QuiComo è in caricamento