Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Via Brogeda

Il cane Napoleon colpisce ancora: sequestrati 1,8 kg di marijuana alla dogana di Brogeda

Arrestati due uomini di nazionalità albanese

Hanno cercato di attraversare la dogana di Como-Brogeda trasportando quasi 1,8 chilogrammi di marijuana nascosti nel furgone, ma non avevano fatto i conti con l'ormai leggendario Napoleon, cane anti-droga della compagnia della Guardia di Finanza di Ponte Chiasso. 

Due uomini albanesi sono stati fermati per un normale controllo alla dogana dai militari della Fiamme Gialle mentre cercavano di entrare in Italia dalla Svizzera. Alla domanda di rito hanno risposto di non trasportare nulla. Evidentemente sono apparsi poco convincenti. I finanzieri, con l'aiuto dell'unità cinofila, hanno perquisito il furgone con targa albanese. Il cane Napoleon ha fiutato in un punto preciso la presenza di sostanza stupefacente. Non si sbagliava. I finanzieri cosiddetti "cacciavitisti", cioè specializzati nello smontaggio dei veicoli al fine di scoprire eventuali nascondigli segreti, hanno effettivamente trovato uno sportello nel quale erano nascosti 10 grossi involucri pieni di marijuana. 
La sostanza stupefacente è stata sequestrata e i due albanesi sono stati arrestati. Per loro l'accusa è di traffico internazionale di droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cane Napoleon colpisce ancora: sequestrati 1,8 kg di marijuana alla dogana di Brogeda

QuiComo è in caricamento