Droga nel camper parcheggiato all'ex Ticosa: arrestata giovane donna

All'interno del veicolo un notevole quantitativo di droghe sintetiche

Controllo ad un camper sospetto parcheggiato nell'area dell'ex Ticosa, A Como: i poliziotti vi trovano all'interno una donna in possesso di un notevole quantitativo di droghe sintetiche. Il ritrovamento è avvenuto mercoledì 16 ottobre 2019.

La giovane, una 29enne italiana con precedenti in materia di stupefacenti e per reati contro il patrimonio, aveva con sè 46 compresse e circa 10 g in polvere di sostanza stupefacente tipo MDMA, un involucro contenente sostanza in polvere tipo ketamina, un altro contenente residui di sostanza della categoria degli oppiacei e 550 euro in contanti.

Identificata e condotta in Questura, la donna ha dichiarato di essere di ritorno da un rave party tenutosi in una non precisata città ligure e di essere quindi diretta verso casa, a Verona. Le sue giustificazioni, però, non hanno convinto il personale di polizia che ha proceduto all'arresto della giovane per dentenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di stuprare una ragazza sul treno Chiasso-Como-Milano, ma lei reagisce e lo fa scappare

  • Incidente in galleria a Cernobbio: viabilità al collasso

  • Como: lui la picchia e la prende a cinghiate, lei si chiude in bagno e chiama i soccorsi

  • Nuovo supermercato in arrivo a Cernobbio

  • Nei bordelli ticinesi sconti per gli italiani: anche così si combatte la crisi

  • Svizzera, l'Iceberg di Lugano riaccende le luci (rosse)

Torna su
QuiComo è in caricamento