Cronaca

Cammina con una pistola in pugno: arrestato a Parè

Nella tarda serata di ieri i carabinieri della di Rebbio e del nucleo operativo e radiomobile di Como hanno arrestato un 45enne, pregiudicato, residente ad Albiolo. L'uomo stava camminando a Parè lungo la strada provinciale 17 denominata...

armi-pistola-munizioni-gen16

Nella tarda serata di ieri i carabinieri della di Rebbio e del nucleo operativo e radiomobile di Como hanno arrestato un 45enne, pregiudicato, residente ad Albiolo. L'uomo stava camminando a Parè lungo la strada provinciale 17 denominata Garibaldina con in pugno una pistola con la quale minacciava le auto che transitavano. Numerose telefonate sono giunte al numero unico di emergenza. Immediatamente sono entrati in azione i carabinieri con non poche difficoltà, e dopo essere stati ripetutamente minacciati con le armi di cui era in possesso l'uomo in evidente stato di ebbrezza, sono riusciti a disarmarlo e a verificare che l'arma impugnata era una scacciacani. Oltre alla pistola l'uomo aveva con sé tre coltelli a serramanico della lunghezza di 20 centimetri, di cui 10 di lama ciascuno e di 87 proiettili calibro 8. Pertanto è stato dichiarato in arresto con le accuse di violenza e minaccia a pubblico ufficiale e porto di armi od oggetti atti ad offendere. Nel corso della mattinata odierna, a seguito di giudizio direttissimo, è stato condannato alla custodia cautelare in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cammina con una pistola in pugno: arrestato a Parè

QuiComo è in caricamento