Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Cambia la consegna dei pasti: una dozzina di migranti (anche bambini) a digiuno

Niente di grave, per carità. Non moriranno di fame, ma fatto sta che oggi alcuni migranti non hanno ricevuto il cibo distribuito dalla Caritas. Infatti, i pasti del pranzo per i migranti accampati alla stazione San Giovanni oggi sono stati...

migranti-23ago16-2

Niente di grave, per carità. Non moriranno di fame, ma fatto sta che oggi alcuni migranti non hanno ricevuto il cibo distribuito dalla Caritas. Infatti, i pasti del pranzo per i migranti accampati alla stazione San Giovanni oggi sono stati distribuiti dalla Caritas sull'area ex Stecav, quella, per intenderci, sulla quale sono state montate le tende della Croce Rossa. L'associazione di volontariato Firdaus ha smesso il proprio servizio così come già annunciato la scorsa settimana. Tutto, o quasi, adesso dipende dai volontari comaschi.

Almeno una dozzina di migranti non ha potuto ricevere la propria razione per il pranzo. Infatti, la distribuzione dei pasti è avvenuta a partire dalle 11.40. Già alle 12.05 erano stati consegnati 390 sacchetti. Il servizio di distribuzione è dunque cessato, con dispiacere, però, di almeno una dozzina di migranti che sono arrivati alle 12.20 e che non hanno più trovato nessuno a donare il cibo. Tra loro anche un bambino molto piccolo e un paio di minorenni che chiedevano indicazioni su dove potersi sfamare. Bernasconi ha tenuto a commentare che "domani verrà aumentato il numero dei sacchetti con i pasti cosicché nessuno possa restare senza".

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambia la consegna dei pasti: una dozzina di migranti (anche bambini) a digiuno

QuiComo è in caricamento