Caduta mortale in Val Verzasca: una escursionista precipita per 200 metri

Forse un piede in fallo: una donna francese è caduta per 200 metri mentre stava effettuando un'escursione in Val Verzasca (Ticino) lungo la Via Alta. La donna, 50 anni,  giunta all'altezza della Cima di Gagnone (2.400 metri di quota) ha...

Caduta mortale in Val Verzasca: una escursionista precipita per 200 metri

Forse un piede in fallo: una donna francese è caduta per 200 metri mentre stava effettuando un'escursione in Val Verzasca (Ticino) lungo la Via Alta. La donna, 50 anni, giunta all'altezza della Cima di Gagnone (2.400 metri di quota) ha perso l'equilibrio mentre percorreva un tratto innevato ed è precipitata per circa 200 metri finendo a sbattere contro le rocce. Sul posto sono intervenuti i soccorritori della Rega che non hanno potuto far altro che constatare la morte della turista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Con la Lombardia in zona rossa addio scuola in presenza

  • Chiara Ferragni, nuovo post nostalgico sul lago di Como: "Spero di comprare lì una casa vacanze"

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

Torna su
QuiComo è in caricamento