Cronaca

Cadavere nel lago in viale Geno: è una donna

Il cadavere di una donna è stato ripescato ieri intorno alle ore 13 nel primo bacino Lago di Como nello specchio antistante Villa Geno. Inizialmente si è pensato che si trattasse di un uomo. Del resto il corpo era in avanzato stato di...

Il cadavere di una donna è stato ripescato ieri intorno alle ore 13 nel primo bacino Lago di Como nello specchio antistante Villa Geno. Inizialmente si è pensato che si trattasse di un uomo. Del resto il corpo era in avanzato stato di decomposizione. Secondo quanto rilevato dall'esame effettuato dall'anatomo-patologo il cadavere si trovava in acqua da diverse settimane. Sul posto per il recupero sono intervenuti i vigili del fuoco di Como. la donna, di età ancora incerta, era vestita con una tuta di colore scuro, guanti neri e scarpe sportive. Negli indumenti non è stato trovato alcun documento di identità. Proseguono, dunque, le indagini per dare un nome e un volto alla donna morta. Da chiarire ancora le cause del decesso e, soprattutto, la dinamica: suicidio, omicidio o tragica fatalità?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere nel lago in viale Geno: è una donna

QuiComo è in caricamento