rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Cronaca Erba

Ritrovato cadavere a Chioggia: si teme possa essere dell'erbese Greta Spreafico

La donna è scomparsa a giugno quando si trovava a Porto Tolle

Potrebbe essere di Greta Spreafico il corpo privo di vita ritrovato da un pescatore nell'acqua in un canale di Chioggia. Il ritrovamento è avvenuto martedì 20 dicembre, per la precisione nelle acque di Brondolo. Dopo che la salma è stata recuperata dai vigili del fuoco sono scattate le indagini per identificare il corpo. Sono in fase di accertamento anche le cause del decesso. Non si sa ancora se la morte sia dovuto ad annegamento o se la donna era già priva di vita quando è finita in acqua.

Una delle ipotesi è che si tratti della donna di Erba, Greta Spreafica, scomparsa nel giugno 2022. A far propoendere per questa ipotesi è il fatto che nella zona è stata denunciata solo la sua scomparsa. La donna si trovava a Porto Tolle per condurre la vendita di un appartamento. E' stata quella l'ultima volta in cui è stata vista. Si attendono gli esiti degli esami autoptici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato cadavere a Chioggia: si teme possa essere dell'erbese Greta Spreafico

QuiComo è in caricamento