Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Bus di Asf per i trasferimenti dei profughi, la Lega: "Rischi sanitari"

Non piace alla Lega Nord l'utilizzo dei bus di linea di Asf - dietro convenzione con la Prefettura - per il trasporto e i trasferimenti dei profughi da Malpensa o dal centro di accoglienza (con tendopoli) di Bresso verso il Lario (qui trovate la...

Bus di Asf per i trasferimenti dei profughi, la Lega: "Rischi sanitari"

Non piace alla Lega Nord l'utilizzo dei bus di linea di Asf - dietro convenzione con la Prefettura - per il trasporto e i trasferimenti dei profughi da Malpensa o dal centro di accoglienza (con tendopoli) di Bresso verso il Lario (qui trovate la notizia originale pubblicata ieri).

"Comaschi cornuti e mazziati - sbotta il deputato del Carroccio, Nicola Molteni - si vedono aumentato il costo del trasporto pubblico e i bus di linea vengono usati per il trasferimento e il trasporto dei clandestini, con rischio malattie. Ora basta"

Nicola Molteni (parlamentare Lega Nord) al congresso Sap Como 1° marzo 2014Molteni, in collaborazione con il responsabile immigrazione del Carroccio comasco Roberto Moscatelli, ha portato il caso a Roma. Il parlamentare leghista in un'interrogazione chiede al governo e alla stessa prefettura di Como "se sia fatta regolare sanificazione dei mezzi" - come però dall'azienda confermano escludendo dunque ogni rischio collegato - e "se siano garantite tutte le condizioni di protezione sanitaria e igienico sanitario per i conducenti e gli utenti comaschi".

"Siamo al paradosso e alla follia: bus di linea usati, a spese della comunità comasca, per trasportare e trasferire clandestini - dicono Molteni e Moscatelli -. Il Pd costringe i comaschi a pagare i viaggi dei clandestini ed espone i nostri cittadini al rischio epidemie. E' ora di finirla, Alfano e la sinistra si devono vergognare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bus di Asf per i trasferimenti dei profughi, la Lega: "Rischi sanitari"

QuiComo è in caricamento