Buche sulle strade di Como: la più pericolosa è via Napoleona

Buche ovunque sulle strade di Como. Dalla periferia al centro città, i manti stradali sono ridotti a piste da rally. La pioggia, le nevicate e il passaggio dei mezzi pesanti spargisale e spalaneve hanno ridotto in pessimo stato l'asfalto. Il...

Buche ovunque sulle strade di Como. Dalla periferia al centro città, i manti stradali sono ridotti a piste da rally. La pioggia, le nevicate e il passaggio dei mezzi pesanti spargisale e spalaneve hanno ridotto in pessimo stato l'asfalto. Il rischio di incidenti è reale. Buche grandi e profonde anche 20 centimetri sono disseminate in lungo e in largo. La strada peggiore - e di conseguenza la più pericolosa - è via Napoleona. Tanti i tratti di questa trafficatissima strada dove le auto sono obbligate a frenare all'improvviso e a sterzare per evitare di danneggiare ammortizzatori e ruote. Nella parte alta di via Napoleona si può anche vedere il porfido sotto l'asfalto sgretolato. A metà della strada, invece, per qualche decina di metro le macchine devono fare lo slalom.

Per avvisare gli automobilisti (e per auto sollevarsi da ogni responsabilità in caso di incidente) il Comune ha fatto installare dei cartelli di pericolo che avvertono della presenza di buche e impongono il limite di 30 chilometri all'ora.

Molto male anche in viale Masia: anche qui c'è chi curva all'ultimo momento per evitare di finire con la ruota in una grossa buca. In piazza San Rocco qualche automobilista ha perso il cerchione finendo in una voragine che c'è all'imbocco di via Milano Alta. Cartelli di pericolo sono ormai presenti in tutte le strade della città. In piazza Sant'Agostino e salendo fino a Monte Olimpino. Anche a Sagnino, Rebbio, Camerlata e Breccia la situazione è disastrosa. Tiene abbastanza bene, invece, via Pasquale Paoli dove il sottofondo stradale fu fatto a suo tempo in cemento.

Si parla di

Video popolari

Buche sulle strade di Como: la più pericolosa è via Napoleona

QuiComo è in caricamento