Buche nelle strade, per ripararle bene bisogna aspettare l'estate

Solo rattoppi, niente riparazioni definitive. Per sistemare le strade colabrodo di Como bisognerà attendere l'estate 2015, non solo perché le asfaltature vanno eseguite nei mesi caldi per ottenere un buon risultato, ma anche perché nel prossimo...

viaNapoleonabuche

Solo rattoppi, niente riparazioni definitive. Per sistemare le strade colabrodo di Como bisognerà attendere l'estate 2015, non solo perché le asfaltature vanno eseguite nei mesi caldi per ottenere un buon risultato, ma anche perché nel prossimo bilancio comunale saranno stanaziate maggiori risorse per la manutenzione delle strade. Lo ha dichiarato l'assessore alle Strade e reti, daniela Gerosa, in una nota stampa inviata da Palazzo Cernezzi: “Avremmo bisogno di investire somme ben più importanti nella manutenzione degli asfalti. Nel 2015 potremo disporre di maggiori stanziamenti e questo ci permetterà di predisporre interventi risolutivi almeno nelle vie più trafficate”.

Il dirigente del settore Reti, Pietro Gilardoni ha spiegato che per ora si potrà procedere solo con rattoppi e interventi temporanei: “Non abbiamo alternative purtroppo. D’inverno possiamo solo tamponare i problemi ma gli interventi risolutivi possono essere eseguiti solo d’estate”. Le numerose buche e danni alle pavimentazioni stradali sono causati per lo più dalle abbondanti piogge degli ultimi mesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Katia Ricciarelli: "Il mio compleanno in solitudine sul lago di Como"

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

Torna su
QuiComo è in caricamento