Cronaca

Bruno Corda, nuovo prefetto di Como: "Mio obiettivo la coesione sociale"

Bruno Corda, 56 anni, nato a Sassari, sposato senza figli, una laurea in giurisprudenza e un master in management pubblico. Questi sono solo alcuni tratti della biografia del nuovo prefetto della provincia di Como arrivato oggi in città. Corda...

prefetto-corda

Bruno Corda, 56 anni, nato a Sassari, sposato senza figli, una laurea in giurisprudenza e un master in management pubblico. Questi sono solo alcuni tratti della biografia del nuovo prefetto della provincia di Como arrivato oggi in città. Corda proprio questa mattina è subentrato a tutti gli effetti a Michele Tortora, trasferito, invece a Ferrara. Corda è stato trasferito a Como da Ravenna, dove è stato prefetto dal 2010. Con il suo arrivo ha deciso di porgere i suoi saluti alla città e alle istituzioni attraverso una lettera diffusa nel pomeriggio. In tale lettera aperta il prefetto Corda ha posto l'accento anche sugli obiettivi della sua attività: "I principi sostenitori della mia attività saranno costituiti da una lato dall'esigenza di salvaguardare la coesione sociale, assicurando la dignità della persona e l'esercizio dei diritti fondamentali a tutti i cittadini, con un'attenzione particolari alle fasce più deboli ed indifese e, dall'altro, dalla ricerca della leale cooperazione tra le istituzioni presenti sul territorio - a partire dalle Autonomie locali, che costituiscono il primo tramite con la società civile - nella consapevolezza che attraverso tali passaggi si possa dare concretamente avvio ad un nuovo e più partecipato rapporto con la collettività, che consenta di corrispondere efficacemente alle sue reali e legittime aspettative".

Nei prossimi giorni il prefetto Corda incontrerà i rappresentanti delle istituzioni e delle forze dell'ordine. Sarà presente al Te Deum la sera del 31 dicembre in Duomo.

Leggi la lettera del prefetto Bruno Corda alla città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruno Corda, nuovo prefetto di Como: "Mio obiettivo la coesione sociale"

QuiComo è in caricamento