Cronaca

Bregnano, un'intera famiglia ha truffato l'Inps per avere il reddito di cittadinanza

Nove persone rumene appartenenti allo stesso nucleo famigliare da luglio ricevevano il sussidio senza averne diritto

Da luglio 2020 percepivano il reddito di cittadinanza nonostante non ne avessero alcun diritto. Nei guai, grazie alle indagini dei carabinieri della compagnia di Cantù e dei colleghi dell'ispettorato del lavoro, sono finiti 9 cittadini di nazionalità rumena appartenenti allo stesso nucleo famigliare di 16 persone, tutte domiciliate a Bregnano. I nove famigliari scoperti e denunciati dai carabinieri hanno dai 19 ai 64 anni. Presentando domande compilate in modo fraudolento sono riusciti a precepire in tutto, sommando i diversi importi ricevuti da ciascuno, ben 12mila euro, cifra che è già stata sequestrata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bregnano, un'intera famiglia ha truffato l'Inps per avere il reddito di cittadinanza

QuiComo è in caricamento