Breggia inquinato in Svizzera, strage di pesci in Italia

Una vera strage di pesci quella che si è verificata ieri nel fiume Breggia tra Maslianico e Cernobbio. I guardia pesca volontari della Provincia di Como si sono messi al lavoro per setacciare il torrente nel tratto che va dal confine svizzero fino...

Una vera strage di pesci quella che si è verificata ieri nel fiume Breggia tra Maslianico e Cernobbio. I guardia pesca volontari della Provincia di Como si sono messi al lavoro per setacciare il torrente nel tratto che va dal confine svizzero fino alla foce. La causa della moria, ha spiegato il guardiapesca Giorgio Porta, va quasi certamente ricercato nell'inquinamento che verosimilmente è avvenuto in qualche punto in territorio svizzero, poiché i pesci morti sono disseminati già a partire dal confine. Sono morti principalmente esemplari adulti di trote e barbi, alcuni del peso di un chilo e mezzo. In totale sono stati recuperati oltre 60 chilogrammi di pesci morti che sono stati portati nella sede dell'Asl in via Stazi. Saranno effettuate le analisi per capire esattamente la causa della morte.

Si parla di

Video popolari

Breggia inquinato in Svizzera, strage di pesci in Italia

QuiComo è in caricamento