Schiaffi e minacce al nonno e alla sorella: arrestato a Carbonate

In manette un giovane di 25 anni

I carabinieri di Mozzate hanno arrestato nel corso della mattinata di sabato 6 gennaio 2017 un 25enne di Carbonate. Le accuse sono di maltrattamenti in famiglia. Il giovane avrebbe nel tempo reiterato botte e minacce nei confronti del nonno e della sorella, arrivando più volte a colpirli con sonori schiaffi al volto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Insulti, minacce e botte per i più svariati motivi, ma molto spesso per estorcere denaro ai due famigliari. Il 25enne è stato portato al carcere Bassone di Como a conclusione di indagini che hanno consentito di accertare quanto realmente accadeva tra le mura domestiche. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La bellissima figlia di Monica Bellucci, a Bellagio per uno spot, incanta il lago di Como

  • A 84 anni Giovanni va in pensione: senza di lui il bar della dogana chiude per sempre

  • Una ciclabile da Porlezza a Menaggio lungo la vecchia ferrovia: il modo "green" per ammirare il Ceresio

  • Justine Mattera sul lago di Como: "Altro che Las Vegas. Bellagio, quella vera, è un luogo magico"

  • Allerta meteo a Como e in tutta la Lombardia: forti temporali e calo delle temperature

  • "Ciao Tamba". L'addio dei colleghi al ragazzo annegato nel lago di Como

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
QuiComo è in caricamento