Cronaca

Botte e sangue in centro: difende donna aggredita dal compagno ma lei nega

Accesa lite nella notte intorno alle 22.30 in centro Como, nei pressi dell'incrocio tra via Gallio e viale Innocenzo. Un ragazzo di 26 anni e un uomo di 39 anni sono arrivati alle mani. Ad avere la peggio è stato il giovane, trovato...

Accesa lite nella notte intorno alle 22.30 in centro Como, nei pressi dell'incrocio tra via Gallio e viale Innocenzo. Un ragazzo di 26 anni e un uomo di 39 anni sono arrivati alle mani. Ad avere la peggio è stato il giovane, trovato sanguinante e a terra dall'ambulanza sopraggiunta insieme a una volante della polizia. Secondo il racconto del giovane (incensurato) sarebbe intervenuto per difendere una donna tunisina maltrattata dal compagno connazionale. All'arrivo degli agenti, però, la donna ha negato e smentito il racconto del ragazzo e ha dato un'altra versione dei fatti spiegando di non sapere il motivo per il quale il 26enne avrebbe aggredito il suo compagno. Il 39enne ha rifiutato il trasporto in ospedale mentre il ragazzo è stato accompagnato in ambulanza al pronto soccorso per essere medicato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte e sangue in centro: difende donna aggredita dal compagno ma lei nega

QuiComo è in caricamento