Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Botte al fidanzato della ex: lite in via Montelungo

Un uomo di 30 anni, straniero, è stato denunciato dalla polizia della Questura di Como per avere aggredito la ex fidanzata e il suo nuovo spasimante (rispettivamente di 35 e 30 anni). L'aggressione è avvenuta ieri, giovedì 18 aprile, intorno alle...

Un uomo di 30 anni, straniero, è stato denunciato dalla polizia della Questura di Como per avere aggredito la ex fidanzata e il suo nuovo spasimante (rispettivamente di 35 e 30 anni). L'aggressione è avvenuta ieri, giovedì 18 aprile, intorno alle 21.30, in via Montelungo a Como, dove abita la donna. L'uomo, I.B., si era introdotto nell'abitazione della ex fidanzata e ha aspettato il suo ritorno. Quando ha visto entrare la donna con il nuovo fidanzato ha dato in escandescenze e dopo alcune minacce è passato alle vie di fatto scagliandosi contro il "rivale". La polizia, allertata dalla donna, è arrivata sul posto e ha trovato la vittima dolorante. La donna ha raccontato che il suo ex fidanzato non ha mai accettato la fine della relazione e che più volte si è presentato in casa della donna per convincerla a tornare insieme, talvolta picchiandola.

L'aggressore si è poi presentato spontaneamente alla polizia. E' stato denunciato per percosse e lesini volontarie. L'uomo riusciva a introdursi nell'abitazione della ex fidanzata perché possedeva ancora una copia delle chiavi che non le aveva mai restituito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte al fidanzato della ex: lite in via Montelungo

QuiComo è in caricamento