Maxi blitz dei carabinieri di Turate nei boschi della droga: arrestati due spacciatori

L'operazione dopo mesi di pedinamenti e intercettazioni. Ecco come i militari sono riusciti a prenderli

L'operazione nei boschi della droga

Grazie a un'operazione che già da settimane prendeva di mira lo spaccio di droga nei boschi della zona di Cislago, tra le provincie di Como e Varese, i carabinieri di Turate hanno fermato due cittadini marocchini di 28 e 19 anni, irregolari in Italia e senza fissa dimora. Durante le indagini gli uomini dell'Arma sono stati in grado di raccogliere prove sufficienti a documentare i crimi compiuti dai due tra ottobre e novembre. In particolare è stato possibile raccogliere elementi attraverso pedinamenti, controllo di tabulati, interrogatorio di loro “clienti” e soprattutto grazie a una mole di fotografie, che documentano numerosi passaggi di droga e soldi dalle mani dei due giovani a quelle degli acquirenti.

I militari, nel corso delle indagini, hanno anche sequestrato ai compratori modiche quantità di hashish, di cocaina e di eroina. E così l'operazione è potuta scattare: i carabinieri hanno bloccato i due malviventi mentre salivano a bordo di un'autovettura, sulla provinciale 21, proprio vicino ai sentieri che conducono ai boschi adibiti a piazza di spaccio. L'operazione, condotta da un massiccio numero di militari dell'Arma, ha fatto sì che i due uomini non potessero scappare e venissero invece bloccati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio grazie alla mole di prove raccolte e al fondato pericolo di fuga, visto che dei due non si conosce un domicilio stabile, i militari della stazione di Turate li hanno trattenuti in qualità di indiziati e portati nel carcere di Como.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Stipendi in Ticino: un commesso guadagna in media 5mila franchi, un'ostetrica fino a 8mila

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento