Borsa d'armi per Como-Venezia: 11 tifosi comaschi a processo

Rinviati a giudizio 11 tifosi comaschi con l'accusa di porto di oggetti atti ad offendere. E' l'esito delle indagini condotte dalla Digos della Questura di Como in relazione al borsone pieno di coltelli, bastoni, petardi e fumogeni (c'era anche...

Rinviati a giudizio 11 tifosi comaschi con l'accusa di porto di oggetti atti ad offendere. E' l'esito delle indagini condotte dalla Digos della Questura di Como in relazione al borsone pieno di coltelli, bastoni, petardi e fumogeni (c'era anche un'ascia) trovato nascosto all'esterno di un bar della zona stadio a Como l'1 dicembre 2013 in occasione della partita di Lega-Pro Como-Venezia. In quell'occasione furono identificati circa 50 tifosi della curva del Como (che per quella partita era stata chiusa a causa di cori discriminatori su disposizione del giudice sportivo). Undici di loro ora dovranno affrontare il processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo dpcm firmato: il calendario delle regole dal 18 gennaio al 5 marzo

  • Katia Ricciarelli: "Il mio compleanno in solitudine sul lago di Como"

  • Nuove restrizioni dal 16 gennaio al 5 marzo, ora si decide se la Lombardia parte arancione o rossa

  • Como, Alberto apre il suo bar in centro: arriva il controllo della polizia locale

  • Le 'gonne ruffiane' made in Como conquistano New York

  • Lombardia e Como in zona rossa dal 17 al 31 gennaio: cosa si può fare e cosa no

Torna su
QuiComo è in caricamento