Domenica, 20 Giugno 2021

Bike sharing a Como: una media di 33 utilizzi al giorno

Circa 100 abbonamenti al bike sharing di Como, per un totale di 2mila spostamenti (una media di circa 33 al giorno). Questi i dati relativi ai primi due mesi dall'avvio del servizio diffusi questa mattina in occasione dell'inaugurazione del...

Circa 100 abbonamenti al bike sharing di Como, per un totale di 2mila spostamenti (una media di circa 33 al giorno). Questi i dati relativi ai primi due mesi dall'avvio del servizio diffusi questa mattina in occasione dell'inaugurazione del nuovo punto vendita dedicato al bike sharing. Lo Store Bike&CO ha aperto i battenti in via Volta 45 a Como. Il punto vendita per il rilascio degli abbonamenti è aperto 7 giorni su 7, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 19, mentre il sabato e la domenica dalle 10 alle 16.

Presenti all'evento di apertura il sindaco di Como, Mario Lucini, l'assessore alla Mobilità Daniela Gerosa, Pierantonio Lorini diregente del settore Mobilità, Federico Beffa di Fondazione Cariplo e i responsabili di Bicincittà (società che gestisce il servizio di bike sharing a Como).

“Il servizio ha appena festeggiato i primi 100 abbonamenti – ha commentato Daniela Gerosa – L'apertura di questo punto vendita renderà finalmente l'acquisto degli abbnamenti molto più facile”. Roberta Pin di Bicincittà ha spiegato che “nel nostro punto vendita è possibile anche aderire all'abbonamento utilizzando la carta regionale dei servizi”.

Il tragitto maggiormente percorso risulta essere quello che va dalla funicolare (viale Geno) a Santa Chiara (via Milano). Il 91,65% dei viaggi è al di sotto dei 30 minuti, il 39,69% degli utenti è compreso nella fascia d'età 30/49 anni e il 69,3% degli utenti sono uomini.

In occasione della prima settimana di apertura dello Store Bike&CO, dal 23 al 30 novembre, a tutti coloro che sceglieranno di sottoscrivere un abbonamento annuale in via Volta 45 sarà data in omaggio la prima ricarica obbligatoria (valore 5 euro), assicurando così 12 mesi al costo speciale di 30 euro che comprende la prima mezz'ora di utilizzo sempre gratuita.

Il servizio del bike sharing è presente in città con una rete di 10 stazioni e un parco mezzi di 100 ma Lorini ha spiegato che “l'intenzione è di ampliare il servizio con tre nuove stazioni: a Tavernola per favorire il percorso ciclabile del lungolago, in piazza Cacciatori delle Alpi in prossimità dell'Università Insubria e una terza stazione vicino al Politecnico nei pressi di via Castelnuovo”.

Da segnalare una curiosità: l'immobile di via Volta 45, dato in affito a Bicincittà, è di proprietà del consigliere comunale di opposizione Alessandro Rapinese di Adesso Como, uno dei più strenui oppositori della politica viabilistica messa in atto dal sindaco Lucini e dall'assessore Gerosa.

Si parla di

Video popolari

Bike sharing a Como: una media di 33 utilizzi al giorno

QuiComo è in caricamento