Bike-sharing a Como: sabato inaugurazione

Il bike sharing di Como sarà inaugurato sabato 21 settembre alle ore 16.30 ai giardini a lago. Secondo quanto annunciato dall'assessore Daniela Gerosa per quella data dovrebbero essere pronti tutte le 10 stazioni di noleggio bici in città. Il bike...

Il bike sharing di Como sarà inaugurato sabato 21 settembre alle ore 16.30 ai giardini a lago. Secondo quanto annunciato dall'assessore Daniela Gerosa per quella data dovrebbero essere pronti tutte le 10 stazioni di noleggio bici in città. Il bike sharing comasco viene inaugurato in occasione della settimana europea della mobilità. Una sette giorni che nel capoluogo lariano prende il nome di eCOMOBILITY. Sono previste diverse iniziative rivolte ai pedoni, ai ciclisti ai motociclisti ma anche agli automobilisti (scopri il programma).

Bike sharing

Attivo tutti i giorni 24 ore su 24, libero da vincoli di tragitto, orario e attesa, il servizio di Bike sharing garantisce comodità e flessibilità, coniugate alla salvaguardia dell'ambiente urbano. 80 biciclette saranno protagoniste di questa nuova modalità di spostamento urbano. Costo di 050 euro all'ora (pagamento annuale di 30 euro + 5 euro di credito). Nel centro città è prevista l'installazione di 10 stazioni dove, iscrivendosi on-line o presso gli appositi punti vendita, sarà possibile usufruire delle biciclette messe a disposizione. In questo modo si fornisce a cittadini, pendolari e visitatori un servizio che permette di muoversi agevolmente in città senza utilizzare l’auto. L'obiettivo è lanciare modalità di trasporto “pulite” ed ecologiche per la mobilità nei centri urbani. BIKE&CO è una concreta alternativa all'automobile per gli spostamenti urbani, la risposta più adeguata alle esigenze di una città che chiede di intraprendere una nuova strada. Meno trafficata, senza code, con uno sguardo attento all'ambiente e all'energia.

Car sharing “e-vai”

Il progetto intende fornire un’alternativa intelligente all’uso dell’auto privata per muoversi in città. L’impiego di nuove forme di possesso e uso dei veicoli, rende il servizio più efficiente ed ecologicamente sostenibile. Una nuova stazione sarà attivata in via Bertinelli venerdì 20 settembre 2013, e renderà disponibili le auto in car sharing durante il week-end: dalle 18.00 del venerdì alle 7.00 del lunedì successivo. Il Comune di Como mette a disposizione dei cittadini due Fiat Panda parcheggiate negli stalli di via Bertinelli di fronte al Comune. L'utilizzo sarà possibile previa iscrizione al servizio “e-vai” e prenotazione delle auto.Un altro punto pick up del car sharing è già in servizio presso la stazione Ferroviaria di Como Lago – FNM. Altre stazioni sono in fase di studio

Parcheggio + autobus

L’obiettivo è favorire l’utilizzo del mezzo pubblico per gli spostamenti in centro città. L'iniziativa consiste in un abbonamento che consente di parcheggiare l’auto e di viaggiare sugli autobus cittadini a prezzi contenuti. I parcheggi che aderiscono alla promozione sono: autosilo Valmulini, parcheggio Pulesin di via Bellinzona, parcheggio San Martino di via Castelnuovo. Gli abbonamenti sono in vendita all’autosilo Valmulini da lunedì 16 settembre al 31 dicembre 2013, con validità annuale a decorrere dal 1 ottobre. Il costo dell’abbonamento annuale è di 300 euro (di cui la metà rimoborsabile per i lavoratori dipendenti grazie ad accordo con l'ente bicamerale). Per chi si reca di tanto in tanto in città, poi, è stata predisposta l’offerta P+Bus per il solo autosilo Valmulini, a tariffa 1 euro per la sosta dell'auto e 1,30 euro per ogni biglietto di andata e ritorno in autobus (offerta valida sia per il conducente che per gli accompagnatori).

Si parla di

Video popolari

Bike-sharing a Como: sabato inaugurazione

QuiComo è in caricamento