Cronaca

Non timbrano i biglietti: minorenni sbeffeggiano il controllore e fanno video con telefonino

Una scena di maleducazione, per non dire bullismo, che ha visto protagonisti tre ragazzini minorenni sul treno da Milano a Chiasso. Non avevano timbrato il biglietto ma al controllore contrariato, in procinto di comminare una multa, hanno risposto...

treno-tilo

Una scena di maleducazione, per non dire bullismo, che ha visto protagonisti tre ragazzini minorenni sul treno da Milano a Chiasso. Non avevano timbrato il biglietto ma al controllore contrariato, in procinto di comminare una multa, hanno risposto alzando i toni e avvicinandosi a lui fisicamente con atteggiamento molto strafottente e provocatorio. Intanto uno di loro riprendeva tutta la scena con il telefonino, mentre il controllore adirato alzava la voce per farsi rispettare. E' intervenuta una donna per dare conforto al controllore e invitarlo a chiamare la polizia. Così è stato. Una volta giunto alla stazione di San Giovanni, alle 16.46, sul treno sono saliti gli agenti di polizia chiamati nel frattempo dal controllore. I tre ragazzi, tutti minorenni (la donna che ha assistito alla scena dice che avevano tra i 12 e 15 anni) erano diretti in Svizzera".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non timbrano i biglietti: minorenni sbeffeggiano il controllore e fanno video con telefonino

QuiComo è in caricamento