Cronaca

Prezzo benzina, in Svizzera conviene nonostante la carta sconto

La benzina in Italia ha raggiunto punte, registrate in alcuni distributori del Comasco, di 1,61 euro al litro, contro 1,35 euro del Canton Ticino. A conti fatti il pieno in Svizzera conviene anche se si possiede la carta sconto benzina (ora carta...

La benzina in Italia ha raggiunto punte, registrate in alcuni distributori del Comasco, di 1,61 euro al litro, contro 1,35 euro del Canton Ticino. A conti fatti il pieno in Svizzera conviene anche se si possiede la carta sconto benzina (ora carta regionale dei servizi). Infatti, chi è titolare dello sconto di fascia A (cioè risiede entro 10 chilometri dal confine) ha diritto a uno sconto di 20 centesii (10 centesimi per chi vive tra i 10 e 20 chilometri dal confine). Quindi 1 litro di benzina lo paga 1,41 euro. Cioè 5 centesimi in più che oltre frontiera.

A dire il vero la rivoluzione della carta sconto benzina, sostituita dalla carta regionale dei servizi (CRS) avrebbe dovuto permettere di adeguare lo sconto all'andamento del prezzo praticato dalle pompe di benzina in Svizzera. Ma così non è. Lo ha ammesso la stessa presidente dei benzinai di Confcommercio, Daniela Maroni: "Sto cercando di capire con Regione Lombardia quali siano i tempi e le modalità affinché entri in funzione l'adeguamento automatico dello sconto con i prezzi svizzeri. Questo permetterebbe a tutti di non preoccuparsi più del confronto dei prezzi e il pendolarismo del pieno nonb avrebbe più ragione di esistere". Non resta da vedere quando e come la Regione metterà in funzione il sistema di rimodulazione in tempo reale dello sconto benzina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prezzo benzina, in Svizzera conviene nonostante la carta sconto

QuiComo è in caricamento