Cronaca

"Basta clandestini in villa": domenica Lega in piazza a San Fermo

La Lega Nord di Como scende in strada contro quella che il partito di Matteo Salvini definisce "l’ultima ondata di clandestini alloggiati in villa” – una trentina in tutto – tra San Fermo della Battaglia, Cavallasca e Rodero. Il Carroccio...

Nicola Molteni (parlamentare Lega Nord) al congresso Sap Como 1° marzo 2014

La Lega Nord di Como scende in strada contro quella che il partito di Matteo Salvini definisce "l'ultima ondata di clandestini alloggiati in villa" - una trentina in tutto - tra San Fermo della Battaglia, Cavallasca e Rodero. Il Carroccio ha organizzato una manifestazione in programma il primo marzo alle 11 in piazza a San Fermo. "Non possiamo tollerare il razzismo nei confronti della nostra gente", protesta il deputato canturino Nicola Molteni.

"Lo Stato spenderà, solo nel comasco, oltre 4 milioni di euro per regalare vitto e alloggio di lusso, sigarette e ricariche del telefono, assistenza medica a decine di immigrati, mentre i nostri disoccupati, cassintegrati e anziani non arrivano a fine mese e in centinaia attendono una casa popolare". "Scendiamo in piazza contro le discriminazioni a danno della nostra gente. Chiunque voglia manifestare la propria indignazione si unisca a noi. L'unica risposta contro un simile scandalo è quella di piazza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Basta clandestini in villa": domenica Lega in piazza a San Fermo

QuiComo è in caricamento