Spaccio e degrado a Como: bar multato e sequestrata droga nascosta ai giardini di via Anzani

Controlli di carabinieri e polizia tra le vie Anzani, Palestro e Magenta

Repertorio (foto Il Piacenza)

Controlli mirati da parte di polizia e carabinieri a Como nella zona tra le via Anzani, Magenta e Palestro e ai giardinetti contro il degrado e lo spaccio. 
Una situazione segnalata dai residenti a causa della presenza di persone dedite al consumo di alcol e droga.

I controlli della polizia

A partire già dall’8 settembre scorso sono stati eseguiti interventi quotidiani, sia nelle ore pomeridiane sia nelle ore serali: circa 100 le persone controllate di cui 20 accompagnate in Questura per accertamenti sulla loro identità; denunciate 6 persone di cui 2 per possesso di droghe leggere e 4 per la mancata esibizione di permesso di soggiorno e passaporto.

Sempre durante i controlli sono stati sequestrati a carico di ignoti 150 grammi di marijuana abilmente occultata in vari punti dei giardinetti.
I controlli sono stati eseguiti dal personale dell’Ufficio Prevenzione Generale con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia, appositamente giunto da Milano, e con la collaborazione di unità cinofile della Guardia di Finanza. I controlli continueranno anche nelle prossime settimane in collaborazione sempre con altre Forze di Polizia. Il Questore invita i cittadini a segnalare le situazioni di disagio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli dei carabinieri

Sempre nella stessa zona hanno operato da inizio settembre anche i carabinieri. Con l’ausilio del NAS e del NIL, reparti Speciali dell’Arma, è stato in particolare controllato un bar della zona.
Il titolare è stato multato per 1470 euro per aver omesso di aggiornare il Documento di valutazione dei rischi, oltre a un'altra sanzione per inosservanza delle procedure di autocontrollo basate sui principi del sistema HACCP. Nella medesima circostanza, è stato segnalato alla Prefettura di Como quale assuntore di sostanze stupefacenti, un avventore del bar poiché trovato in possesso di 0.6 gr di cocaina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gemelli uccisi, al funerale la lettera della madre e 'Un senso' di Vasco Rossi per l'ultimo straziante saluto

  • E' morto l'uomo ghepardo di Como

  • Como cancella l'Iva e diventa un Duty Free a cielo aperto. Obiettivo: attrarre gli stranieri

  • Statale Regina: multe salatissime e ritiro immediato del mezzo per chi circola senza assicurazione

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Brienno, morto il motociclista caduto in galleria

Torna su
QuiComo è in caricamento