Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Bando per la sosta residenti: quasi 600 chiedono il permesso annuale

Ad aprile la Como servizi urbani (società a partecipazione comunale che gestisce i posti auto a pagamento) ha indetto il bando per l'assegnazione dei permessi annuali che consentiranno ai residenti che ne hanno fatto richiesta di posteggiare...

posti-moto-via-torriani

Ad aprile la Como servizi urbani (società a partecipazione comunale che gestisce i posti auto a pagamento) ha indetto il bando per l'assegnazione dei permessi annuali che consentiranno ai residenti che ne hanno fatto richiesta di posteggiare l'auto sui posti blu di uno specifico settore della città. Il bando ha fatto seguito all'approvazione del regolamento da parte della giunta comunale. Gli uffici hanno raccolto le richieste e stanno predisponendo la graduatoria per l'assegnazione del permesso sosta che costerà 160 euro all'anno. Per la precisione hanno partecipato al bando circa 300 comaschi residenti in città. Ma a questi ne vanno aggiunti quasi altrettanti che erano già nella precedente lista di attesa. In totale, quindi, sono quasi 600 le richieste del permesso per posteggiare sui posti blu. La quasi totalità delle richieste riguarda la convalle (soprattutto centro storico). Tuttavia, ci sono poco più di una ventina di richieste che provengono da residenti della zona di Ponte Chiasso, segno che anche in questa zona periferica si avverte la problematica della carenza di parcheggi.

Il numero di permessi che saranno assegnati non è subordinato a un numero preciso di posti disponibili. Vale a dire che non si tratta di un numero per così dire chiuso. Il rilascio è invece subordinato al possesso di alcuni requisiti considerati prioritari. Per esempio chi non possiede già un garage o un posto auto privato sarà avvantaggiato nella predisposizione della graduatoria. Tuttavia, molto dipende anche dal numero di richieste per un certo settore. Infatti, chi ha partecipato al bando ha dovuto indicare il settore della città in cui intenderà usufruire dell'eventuale permesso per i posti blu.

Qualcosa, intanto, sta cambiando per quanto riguarda i posti bianchi, cioè gratuiti. In via Torriani, per esempio, è stato soppresso lo spazio equivalente di 2/3 posti auto. Tale spazio è stato, invece, riservato ai posteggi per le moto.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bando per la sosta residenti: quasi 600 chiedono il permesso annuale

QuiComo è in caricamento