Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Banda dei bancomat, in tre a processo

Presa la banda dei furti ai bancomat. Per tutta la primavera del 2013 hanno portato a segno colpi in banche e poste. Danneggiavano i POS, inserivano carte di credito e bancomat clonati, rubavano soldi estratti dagli erogatori di monete e di...

banda-bancomat-8

Presa la banda dei furti ai bancomat. Per tutta la primavera del 2013 hanno portato a segno colpi in banche e poste. Danneggiavano i POS, inserivano carte di credito e bancomat clonati, rubavano soldi estratti dagli erogatori di monete e di banconote dei vari uffici postali e istituti di credito. Ogni giorno per mesi portavano via bottini di diverse migliaia di euro.

I carabinieri di Lomazzo con i colleghi di Turate, dopo lunghe e meticolose indagini iniziate l'anno scorso hanno individuato tre uomini ritenuti responsabili dei furti. Hanno tutti già precedenti penali. Si tratta di tre rumeni che al momento delle indagini erano finiti in carcere in Turchia dove si erano trasferiti momentaneamente. Si calcola che nel giro di soli due giorni siano arrivati addirittura a colpire 26 volte con un profitto di 4.600 euro. In tutto avrebbero rubato circa 50mila euro.

I tre sono tornati in Italia dopo essere stati scarcerati. I carabinieri li hanno individuati e ora dovranno affrontare il processo. Hanno colpito gli sportelli bancomat e gli uffici postali delle province di Como, Lecco, Monza, Milano e Bergamo, colpendo i Comuni di Macherio, Cesano Maderno, Lentate sul Seveso, Rovellasca, Cadorago, Cassina Rizzardi, Como, Carugo, Inverigo, Veduggio con Colzano, Correzzana, Usmate Velate, Carnate, Ronco Briantino, Merate, Malgrate, Civate, Cusano Milanino, Cormano, Limbiate, Varedo, Villasanta, Calusco d'Adda, e Olgiate Molgora. E tutto questo nell'arco di appena dodici ore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Banda dei bancomat, in tre a processo

QuiComo è in caricamento