Cronaca

Bagni nel lago: da Como a Bellagio i punti balneabili

Ecco gli ultimi dati sulle alghe nel Lario

Lago di Como: analisi confortanti di Ats Insubria

Risultati confortanti da Ats Insubria per quanto riguarda il lago di Como.

Le analisi svolte il 28 agosto 2017 in relazione alla fioritura di alghe nel Lario e in particolare nel ramo del bacino lacustre di competenza diretta di ATS Insubria (relativo ai Comuni di Bellagio, Brienno, Como, Faggeto Lario, Laglio, Lezzeno, Moltrasio, Nesso e Valbrona) hanno dato esito conforme, ovvero è consentita la balneazione e non c’è alcun pericolo per i bagnanti.

Lago di Como, le analisi di Ats Insubria confermano la balneazione nei punti rilevati.

Ats Insubria continua a vigilare per tutelare la salute dei cittadini, come previsto dalla normativa, fino a fine settembre, ovvero fino alla scadenza della stagione balneare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagni nel lago: da Como a Bellagio i punti balneabili

QuiComo è in caricamento